Memoria, la ricerca

Memoria, la ricerca

Affondo un primo passo nella natura e già mi perdo in una delle mie interminabili passeggiate. Ascolto, osservo, respiro e raccolgo. Quando l’ispirazione è tanta torno al laboratorio dove indago le texture che gli oggetti collezionati lasciano impressi nella terra.

Ecco che cos’è Memoria: ​la mia raccolta e catalogazione di impronte sperimentate in questi anni. Una raccolta ora disponibile per te, perché tu possa trovare la tua texture. Quell’impronta della natura o del quotidiano che parla di te.

E prima che tu me lo chieda… ti dico subito, perché sono tutti piattini?
La lastra è la tecnica che meglio mi permette di concentrarmi unicamente sulla texture e sullo studio degli oggetti, analizzandone ogni singola faccia e sperimentando a 360 gradi. Per questo motivo la prima ceramica ad essere realizzata è sempre un piattino, che facilmente modello a partire da una lastra. Solo poi, scelgo eventualmente di creare, partendo da una determinata texture, una collezione. Tanti di questi motivi e di questi piattini però restano dei pezzi unici.

 

Il prodotto non è attualmente in magazzino e non è disponibile.

COD: N/A Categoria:

Gli oggetti, le impronte, la selezione:
forchette, pigne, corteccia, volcano, spatola per piastrelle, salvia, carta ondulata, roccia del deserto, una serie di timbri per stampa su tessuto trovati nella cantina della nonna, funghi, laylandii.

Utilizzo:
Questi piattini si possono usare come svuotatasche o porta gioie; si possono appoggiare fiori e erbe essiccate per profumare l’ambiente o fare bruciare sopra il proprio smudge stick.

Dimensione:
XS: D13 x H3,5 cm
S: D16 x H2,5 cm
M: D20 x H4,5 cm

Materiale:
Porcellana bianca di Limoges
Porcellana nera e le sue sfumature
Porcellana blu e le sue sfumature

Finitura:
Non smaltato

Per qualsiasi richiesta consulta la pagina delle FAQ (Domande frequenti) o mettiti in contatto con me.

Peso1,5 kg
Dimensioni13 × 9 cm