Chi è Federica Ramacciotti

una artigiana ceramista che tiene un piatto nelle sue mani - Federica Ramacciotti

CHI SONO

Ciao,

mi chiamo Federica Ramacciotti, sono una ceramista e, nel mio laboratorio, creo oggetti unici in porcellana che ti aiuteranno ad apprezzare le cose belle e semplici della vita di tutti i giorni. 

Credo nella bellezza libera da ogni distrazione, ma perfettamente in linea con le nostre esigenze ed il legame che sentiamo con gli oggetti. Per questo motivo creo oggetti puri e semplici e consapevolmente lascio la forma, il materiale e il colore interagire con quello che c’è intorno per rilasciare la loro energia e creare l’atmosfera.

Credo in una vita piena ma piacevole, una vita che segue i ritmi della natura e del nostro corpo. Per questa ragione, anche le mie ceramiche, unicamente fatte a mano, seguono le loro stagioni, rispettando, lungo tutto il processo, i vari tempi di asciugatura, formatura, cottura e finitura dei prodotti. È solo soddisfacendo questi bisogni che avviene la magia. Magia che trasforma la terra in un oggetto puro e armonioso, pronto ad entrare nella tua casa.

Credo in una piena esperienza del mondo e mi piace scoprire come, in ogni momento, possiamo celebrare il lato bello della vita. Più spesso di quanto crediamo, diamo per scontato i piccoli piaceri, come un tramonto, del buon cibo o il tempo speso con i nostri amici e la famiglia. Per questo motivo ho deciso di intraprendere questa strada creativa con l’obiettivo di realizzare oggetti essenziali che ci possono aiutare a celebrare la bellezza delle cose piccole e semplici.

Credo nei sogni ed è per questo motivo che seguo i miei.

 

E se anche tu credi anche solo in una di queste cose, vai a dare un occhiata a….

STEP BY STEP

VITA

LAVORO

08.2011

Prima esperienza di vita all’estero che mi porterà a prendere consapevolezza di me, dei miei bisogni e delle mie volontà, tirare fuori la voce e battermi per i miei sogni…

 

09.2012

Un anno non basta. Decido di spostarmi in Francia per vivere un altra avventura ed apprendere un altra lingua. Quando si assapora questa libertà non si torna più indietro.

 

10.2013

Si inizia l’università: Design del Prodotto al Politecnico di Milano.

 

01.2016

Parto per una esperienza che mi cambierà nel profondo. Un erasmus a Rovaniemi, la capitale della Lapponia, a stretto contatto con la natura, i suoi ritmi, le sue meraviglie e in continuo ascolto di se stessi e ciò che ci circonda. Qui, fra le altre cose, riscopro il piacere di creare le cose con le mani.

 

07.2016

Rientrata dall’Erasmus, alle prese con la tesi, inizio a frequentare corsi di ceramica.

 

11.2016

Dopo la laurea ho la fortuna di lavorare in uno studio di styling di Milano. Esperienza formativa ma la città con i sui ritmi non fanno per me. Molto meglio il lavoro in bottega:).

 

06.2017

Lascio i miei maestri per intraprendere una formazione in bottega presso l’atelier di Nathalie Derouet. Un altro anno di vita all’estero; questa volta la destinazione è la Bretagna. Mare, surf, natura, vita all’aria aperta e tanta, tanta ceramica.

 

4.2018

Rientro a casa ed ora l’obiettivo è solo uno: la bottega.

Intanto si rinnova l’interesse per una vita consapevole. Continuo a sperimentare con l’orto e sono alla ricerca di alternative alla vita consumistica.

15.05.2018
Tornata dall’apprendistato, decido di comprare il tornio e del materiale per continuare a esercitarmi e migliorare.

6.2018

Passo l’estate al Rifugio Chabod dove conosco persone che, ognuna con la loro storia, sono di ispirazione. Si tessono legami forti e si aprono gli orizzonti a nuove possibilità.

20.11.2018
Non è uno studio ceramico finche non hai un forno! Il forno è stato consegnato e si inizia l’avventura in #thekitchenatelier.

12.2018

Sì, anche questa è da segnare:). Al mio fianco c’e Andrea, che mi supporta e sprona nella realizzazione del mio sogno.

04.2019

E’ ufficiale, trovato lo spazio si parte con questa nuova avventura in una bottega.

 

06.2019

Un altra estate al Rifugio Chabod. Stesso luogo, nuova avventura.

01.04.2019

E’ ufficiale, trovato lo spazio si parte con questa nuova avventura in una bottega.

 

14.06.2019

Il sito è online e il catalogo è pronto…

01.10.2019

..ma è solo in Ottobre che inizio ufficialmente a presentare le collezioni: Let it BloomLe cose belle e Compagni di viaggio.

 

05.12.2019

Sono pronta anche per questo: da adesso in avanti, per chi vorrà, arriverò nella tua casella di posta con [ slow tips ]; la mia newsletter settimanale nella quale ti invio piccoli consigli, suggerimenti e riflessioni per abbracciare una vita più lenta e consapevole.

01.2020

Tanto inaspettato quanto rapido, mi sposto in un nuovo laboratorio. Mi ritrovo catapultata nella bottega dove tutto ha avuto inizio, il luogo che per molti anni è appartenuto ai mei maestri ora è mio…

01.01.2020

Tanto inaspettato quanto rapido, mi sposto in un nuovo laboratorio. Mi ritrovo catapultata nella bottega dove tutto ha avuto inizio, il luogo che per molti anni è appartenuto ai mei maestri ora è mio…

 

01.02.2020

Lancio RDV Ceramico. Un progetto che mi è venuto alla mente ed ha prontamente catturato la mia attenzione e le mie energie. Un modo per stare insieme lungo tutto l’anno e scoprire le mie porcellane e l’arte del vivere lento.

 

06.03.2020

Luma Video pubblica un breve documentario chiamato Bianco Porcellana dove parlo di me e del mio lavoro.

06.2020

Prima esperienza in van. Un sogno che ho coltivato per tanto tempo ora è realtà.

 

07.2020

Terza estate al Rifugio Chabod. Si rinnovano i legami, si rinsaldano le conoscenze e ci si stringe forte.

10.10.2020

Inizio a girare per l’italia. Primo mercatino al Wave Market Fair di Roma.

 

17.11.2020

Presento altre due collezioni: Make a wish e Una, nessuna, centomila.

 

26.02.20021

Il nuovo sito è online.

STEP BY STEP

VITA

08.2011

Prima esperienza di vita all’estero che mi porterà a prendere consapevolezza di me, dei miei bisogni e delle mie volontà, tirare fuori la voce e battermi per i miei sogni…

 

09.2012

Un anno non basta. Decido di spostarmi in Francia per vivere un altra avventura ed apprendere un altra lingua. Quando si assapora questa libertà non si torna più indietro…

 

10.2013

Si inizia l’università: Design del Prodotto al Politecnico di Milano.

 

01.2016

Parto per una esperienza che mi cambierà nel profondo. Un erasmus a Rovaniemi, la capitale della Lapponia, a stretto contatto con la natura, i suoi ritmi, le sue meraviglie e in continuo ascolto di se stessi e ciò che ci circonda. Qui, fra le altre cose, riscopro il piacere di creare le cose con le mani.

 

07.2016

Rientrata dall’Erasmus, alle prese con la tesi, inizio a frequentare corsi di ceramica.

 

11.2016

Dopo la laurea ho la fortuna di lavorare in uno studio di styling di Milano. Esperienza formativa ma la città con i sui ritmi non fanno per me. Molto meglio il lavoro in bottega:).

 

06.2017

Lascio i miei maestri per intraprendere una formazione in bottega presso l’atelier di Nathalie Derouet. Un altro anno di vita all’estero; questa volta la destinazione è la Bretagna. Mare, surf, natura, vita all’aria aperta e tanta, tanta ceramica.

 

4.2018

Rientro a casa ed ora l’obiettivo è solo uno: la bottega.

Intanto si rinnova l’interesse per una vita consapevole. Continuo a sperimentare con l’orto e sono alla ricerca di alternative alla vita consumistica.

 

6.2018

Passo l’estate al Rifugio Chabod dove conosco persone che, ognuna con la loro storia, sono di ispirazione. Si tessono legami forti e si aprono gli orizzonti a nuove possibilità.

 

12.2018

Sì, anche questa è da segnare:). Al mio fianco c’e Andrea, che mi supporta e sprona nella realizzazione del mio sogno.

 

04.2019

E’ ufficiale, trovato lo spazio si parte con questa nuova avventura in una bottega.

 

06.2019

Un altra estate al Rifugio Chabod. Stesso luogo, nuova avventura.

 

01.2020

Tanto inaspettato quanto rapido, mi sposto in un nuovo laboratorio. Mi ritrovo catapultata nella bottega dove tutto ha avuto inizio, il luogo che per molti anni è appartenuto ai mei maestri ora è mio…

 

06.2020

Prima esperienza in van. Un sogno che ho coltivato per tanto tempo ora è realtà.

 

07.2020

Terza estate al Rifugo Chabod. Si rinnovano i legami, si rinsaldano le conoscenze e ci si stringe forte.

LAVORO

15.05.2018

Tornata dall’apprendistato, decido di comprare il tornio e del materiale per continuare a esercitarmi e migliorare.

 

20.11.2018

Non è uno studio ceramico finche non hai un forno! Il forno è stato consegnato e si inizia l’avventura in #thekitchenatelier.

 

01.04.2019

E’ ufficiale, trovato lo spazio si parte con questa nuova avventura in una bottega.

 

14.06.2019

Il sito è online e il catalogo è pronto…

 

01.10.2019

..ma è solo in Ottobre che inizio ufficialmente a presentare le collezioni: Let it BloomLe cose belle e Compagni di viaggio.

 

05.12.2019

Sono pronta anche per questo: da adesso in avanti, per chi vorrà, arriverò nella tua casella di posta con [slow tips]; la mia newsletter settimanale nella quale ti invio piccoli consigli, suggerimenti e riflessioni per abbracciare una vita più lenta e consapevole.

 

01.01.2020

Tanto inaspettato quanto rapido, mi sposto in un nuovo laboratorio. Mi ritrovo catapultata nella bottega dove tutto ha avuto inizio, il luogo che per molti anni è appartenuto ai mei maestri ora è mio…

 

01.02.2020

Lancio RDV Ceramico. Un progetto che mi è venuto alla mente ed ha prontamente catturato la mia attenzione e le mie energie. Un modo per stare insieme lungo tutto l’anno e scoprire le mie porcellane e l’arte del vivere lento.

 

06.03.2020

Luma Video pubblica un breve documentario chiamato Bianco Porcellana dove parlo di me e del mio lavoro.

 

10.10.2020

Inizio a girare per l’Italia. Primo mercatino al Wave Market Fair di Roma.

 

17.11.2020

Presento altre due collezioni: Make a wish e Una, nessuna, centomila.

 

26.02.20021

Il nuovo sito è online.